L’igiene orale – paradontologia

L’igiene orale-è la chiaveper la salutedentale.

Unacorretta igiene orale quotidiana comprende la pulizia dei denti personale, atta ad eliminare il principale nemico dei denti, la placca batterica.
L’igiene orale domicialiare però non basta per eliminare completamente la placca batterica e il tartaro, dunque bisogna prevedere periodicamente ad una visita dal dentista, che provvederà ad effettuare la cosiddetta igiene orale professionale. La rimozionedel tartaro dentario e dellaplaccadeveessereeffettuata ogni 5-6 mesi, impedendo in questo modolosviluppodellaparodontite. La rimozione dellaplacca èuna igiene orale professionale.

img_services

Comedimostrato dainumerosi studi, le persone non dedicano il giusto tempo alla cura dei denti, un altro fattore si trova nella predisposizione genetica alle cariee alla malattia paradontale.
Una buona igiene orale è garantita da un corretto spazzolamento. Una pulizia dentale individuale due volte al giorno riduce il rischio dello sviluppo di malattie.

 

La pulizia professionale dei denti
La pulizia professionale dei denti, eliminandoil tartaro dentario e levigando la superficie della radice impedisce la formazione della placca. Questa pulizia impedisce il processo infiammatorio cronico, che porta inevitabilmente alla perdita dei denti o altre complicazioni.
La pulizia professionale dei denti è consigliata per la prevenzione delle carie e delle malattie parodontali, l’eliminazione di alito cattivo, prevenzione di gengive sanguinanti e la rimozione del colore della placca (pellicola di colore). Nella nostra clinica, la rimozione del tartaro dentario e della placca si fa utilizzando un dispositivo a ultrasuoni di nuova generazione. Come seconda fase utilizziamo la tecnologia “Air Flow” che viene anche chiamata sbiancamento della superficie dentale. Poi, con la lucidatura, si procede con la rimozione della placca pigmentata e della “placca del fumatore”. La lucidatura viene effettuata utilizzando gomme e spazzole, e anche una pasta abrasiva lucidante. Per la superficie di contatto del dente si utilizzano strisce speciali – nastri dentali. Durante la procedura, i denti vengono lucidati e rivestiti con uno liquido speciale, ripristinando l’immunità dei denti.
l’igiene orale di questo tipo e dei denti è indolore e non danneggia lo smalto dei denti, le otturazioni e le protesi.

 

Visitando la nostra clinica, è possibile:
• eliminare il tartaro,
• rafforzare i denti e ripristinare la loro integrità,
• riduce di 2 volte il rischio della carie e malattia parodontale;
• ricevere consigli sulla corretta igiene orale;
Per garantire la salute dei vostri denti e per avere gengive sane, si dovrebbe sempre aver cura della propriacavita boccale, non solo fare la pulizia professionale dei denti in tempo, ma anche fare la pulizia dei denti tutti i giorni almeno 2 volte al giorno, con l’uso obbligatorio del filo interdentale e collutorio.

Filo interdentale
I nostri esperti vi ricordano che l’importanza del’uso periodico del filo interdentale è indispensabile per eliminare la placca batterica alla giunzione dei denti e delle gengive e tra i denti, inaccessibili allo spazzolino da denti.
L’accumulo di placca batterica in questa zona può causare, infiammazioni della gengiva interdentale, che porta alla carie.
Il filo interdentale è di solito utilizzato una volta al giorno – di sera, prima di coricarsi. Questa è l’opzione migliore, in quanto il numero dei batteri nella bocca aumenta durante il sonno.
Per far abituare il bambino a rispettare l’igiene orale, bisogna iniziare dai due anni di età utilizzando inizialmente il collutorio dopo i pasti e soprattutto dopo i dolci,poi gradualmente al bambino dovrebbe essere insegnato a lavarsi i denti.

È necessario che il bambino impari la procedura della pulizia dei denti e non dimenticatevi che i bambini imitano i loro genitori. Diventate quindi un esempio per i vostri figli.

Bisogna lavare i denti correttamente. I denti superiori vengono puliti usando il movimento di “scopa” (la direzione dalle gengive verso il margine dentale) dall’alto verso il basso, e denti inferiori – dal basso verso l’alto. Assicuratevi di pulire la superficie interna dei denti. Per pulire le superfici laterali dei denti si utilizzano particolari fili dentali – Floss.

I bambini devono usare dentifricio consigliato per i bambini con basso grado di abrasività.
Bisogna lavare i denti almeno due volte al giorno – dopo la prima colazione e prima di coricarsi, preferibilmente dopo ogni pasto.
È consigliato utilizzare uno spazzolino per i denti con setole artificiali e di piccole dimensioni (per facilitare la manipolazione in bocca). Prima del primo utilizzo in nessun caso la spazzola deve essere lavata con l’acqua bollente. È sufficiente lavarla sotto l’acqua corrente.
Il colluttorio non sostituisce la pulizia dei denti, ai bambini fino ai 6-7 anni è proibito l’ uso a causa dell’alto contenuto di fluoro.

Ricordate, la pulizia dei denti non è il dentifricio, è la tecnica di spazzolamento.. Il dentifricio fornisce il supporto, effetto antibatterico, deodorante e rinfrescante. Il dentifricio non deve essere usato in grandi quantità.
Gli specialisti delle nostre cliniche insegneranno con grande gioia a voi, ai vostri figli e ai parenti le regole dell’ igiene orale.